Territorio

Lo straordinario valore naturalistico e storico dell’Altopiano di Colfiorito, oggi Oasi Naturale e Parco Regionale dell’ Umbria, è dato dalla presenza di un sistema pianeggiante di sette conche tettonico-carsiche, che costituiscono il fondo di antichi bacini lacustri, prosciugatisi sia naturalmente che per opera dell’uomo. L’ Altopiano, che si estende su una superficie di 338 ettari dell’Appennino Umbro-Marchigiano, custodisce La Palude di Colfiorito, laboratorio naturale di biodiversità, dove è possibile osservare ricche testimonianze di specie floristiche e vegetazionali. L’eccellente ecosistema palustre è l’habitat ideale per la riproduzione di molte specie di uccelli acquatici rarissimi e protetti come “Il Tarabuso”, che conta nell’Oasi Naturale la più alta densità di esemplari a livello europeo.
Il paesaggio dei colli e dei piani carsici è simbolo immutato della storia delle civiltà agricolo-pastorali dell’Appennino, scenario dell’antica città di Plestia, della quale si conservano numerosi reperti archeologici, e dei “castellieri”, modello insediativo predominante dalla fine del X secolo a.C. fino alla conquista romana, dei quali un pregevole esempio è situato sul Monte Orve.

L’Azienda Agraria Il Tarabuso

Nel cuore dell’Oasi Naturale di Colfiorito sulla collina sovrastante la Palude in località Forcatura è situata l’ Azienda Agraria  “Il Tarabuso”. L’eco-sostenibilità e il rispetto ambientale sono valori fondanti per l’economia dell’Azienda. “Il Tarabuso” risponde all’esigenze della nuova generazione di consumatori che inizia a richiedere prodotti non solo “belli e salutari”, ma soprattutto “etici”, ovvero rispettosi dell’ambiente. Nei campi adiacenti all’azienda, condotti da più di 30 anni senza l’uso di concimi e disserbanti, crescono spontanee circa 20 specie di erbe selvatiche come il tarassaco, cicoria, grugno, caccialepre, pimpinella, piminellone, strigolo, ginestrella, ecc.  Gli ospiti della fattoria potranno degustare piatti a base di queste erbe e degli eccellenti prodotti tipici dell’Altopiano di Colfiorito. Le coltivazioni che vengono svolte sono quelle della  patata rossa di Colfiorito, prodotto IGP,  molto apprezzato per il suo sapore e soprattutto per la polpa, che risulta particolarmente soda e adatta alla preparazione di qualsiasi tipo di piatto, ideale per gli gnocchi. La composizione dei terreni, la loro fertilità e anche l’altitudine in cui essi si trovano hanno creato le condizioni per la coltivazione biologica di ecotipi di seme della qualità della lenticchia di Castelluccio di Norcia. Cereale d’eccellenza tipico di questo territorio è il farro: la sua lavorazione biologica produce chicchi interi o triturati; di notevole pregio è la farina ottenuta dalla macina in mulino a pietra. Il farro si può gustare come zuppa con patate o funghi, da solo o insieme ad altri cereali. La farina è utilizzata per un’ottima polenta o per la confezione dei “farretti”, biscotti tipici. Il territorio si è rivelato particolarmente adatto alla coltivazione dello Zafferano. Dopo una fase di sperimentazione, partita nel 2008, nell’agosto 2009 l’azienda ha iniziato la coltivazione e la produzione secondo il disciplinare imposto dall’ “Associazione Zafferano di Cascia – Zafferano Purissimo dell’Umbria”, della quale L’ Azienda Agraria “Il Tarabuso” oggi fa parte.

Villa Novella

Villa Novella si trova all’interno della Azienda Agricola “Il Tarabuso”, in località Forcatura  ad una altezza di 858 m. s.l.m., immersa nell’ Oasi Naturalistica della Palude di Colfiorito, zona umida di interesse internazionale secondo la convenzione di Ramsar.
Dalla casa che si affaccia sulla palude si può godere un panorama unico per la sua bellezza naturalistica.

I prodotti

I prodotti dell’altipiano di Colfiorito

Offerte

Scopri le nostre offerte

Contatti

Il Tarubuso Soc. Agricola S.S.
S. S. Fraz. Forcatura, 52/A Colfiorito
Foligno (Pg) – Italy
Tel. 0742 24461 – Fax 0742 24101
info@iltarabuso.it

© Copyright - Il Tarabuso