Territorio

Lo straordinario valore naturalistico e storico dell’Altopiano di Colfiorito, oggi Oasi Naturale e Parco Regionale dell’ Umbria, è dato dalla presenza di un sistema pianeggiante di sette conche tettonico-carsiche, che costituiscono il fondo di antichi bacini lacustri, prosciugatisi sia naturalmente che per opera dell’uomo. L’ Altopiano, che si estende su una superficie di 338 ettari dell’Appennino Umbro-Marchigiano, custodisce La Palude di Colfiorito, laboratorio naturale di biodiversità, dove è possibile osservare ricche testimonianze di specie floristiche e vegetazionali. L’eccellente ecosistema palustre è l’habitat ideale per la riproduzione di molte specie di uccelli acquatici rarissimi e protetti come “Il Tarabuso”, che conta nell’Oasi Naturale la più alta densità di esemplari a livello europeo.
Il paesaggio dei colli e dei piani carsici è simbolo immutato della storia delle civiltà agricolo-pastorali dell’Appennino, scenario dell’antica città di Plestia, della quale si conservano numerosi reperti archeologici, e dei “castellieri”, modello insediativo predominante dalla fine del X secolo a.C. fino alla conquista romana, dei quali un pregevole esempio è situato sul Monte Orve.

L’Azienda Agraria Il Tarabuso

Nel cuore dell’Oasi Naturale di Colfiorito sulla collina sovrastante la Palude, in località Forcatura è situata l’Azienda Agraria “Il Tarabuso”.
L’eco-sostenibilità e il rispetto ambientale sono i valori fondanti dell’economia dell’Azienda. Il Tarabuso, simbolo della biodiversità e sostenibilità del territorio di Colfiorito, è un animale in estinzione, altamente protetto e appartenente alla famiglia degli ardeidi, presente nella palude di Colfiorito con una percentuale tra le più grandi in Europa.

Nei propri terreni, condotti da più di trenta anni senza l’uso di concimi e diserbanti, oggi crescono e si riproducono in modo spontaneo circa 30 specie di Erbe Spontanee, frutti selvatici come il mirabolano (Prunus cerasifera), il corniolo (Cornus mas), mora (Rubus ulmifolius), melo selvatico (Malus sylvestris), prugnolo (Prunus spinosa), Rosa canina (Rosa canina) e prodotti del sottobosco come funghi e tartufi. Famosa è la frase del filosofo Ludwig Feuerbach, “L’uomo è ciò che mangia” e il nostro slogan è “mangiamo ciò che troviamo”.

Si va oltre l’agricoltura eroica, da due anni l’azienda “Il Tarabuso”, oggi sede dell’”Accademia Italiana Piante Spontanee”, con la collaborazione del Dip. Chimica, Biologia, Biotecnologie dell’Università degli Studi di Perugia, organizza corsi di Foraging, alla ricerca di Erbe spontanee, Frutti selvatici, Funghi, Tartufi; i prodotti raccolti poi verranno presentati, cucinati e degustati in azienda. Moltissimi di questi prodotti vengono forniti anche al Ristorante “La Cantina di Spello”, partner da circa dieci anni della azienda “Il Tarabuso”.

Luciano Loschi è proprietario dell’azienda “Il Tarabuso”, presidente e fondatore dell’”Accademia Italiana Piante Spontanee”, socio fondatore e presidente del Ristorante la Cantina di Spello.

Villa Novella

Villa Novella si trova all’interno della Azienda Agricola “Il Tarabuso”, in località Forcatura  ad una altezza di 858 m. s.l.m., immersa nell’ Oasi Naturalistica della Palude di Colfiorito, zona umida di interesse internazionale secondo la convenzione di Ramsar.
Dalla casa che si affaccia sulla palude si può godere un panorama unico per la sua bellezza naturalistica.

I prodotti

I prodotti dell’altipiano di Colfiorito

Offerte

Scopri le nostre offerte

Contatti

Il Tarubuso Soc. Agricola S.S.
S. S. Fraz. Forcatura, 52/A Colfiorito
Foligno (Pg) – Italy
Tel. 393 6622189
info@umbriasoft.net

© Copyright - Il Tarabuso